mercoledì 27 ottobre 2010

ASILO DOPO 2 SETTIMANE!

Stamani, dopo febbre, bronchitella, tosse, raffreddore, mal d'orecchi e 10 gg 10 di antibiotico ho riportato Lorenzo all'asilo. Mi sembra che sia andata meglio del previsto, era contento di ritrovare le sue cose. La scuola lo sta cambiando un sacco e sta imparando davvero un sacco di cose, è più autonomo e mi sembra già più grande... D'altra parte l'inizio della scuola lo ha reso se possibile ancora più attaccato a me, ora è veramente una zecchetta. Da un lato mi fa piacere perché non lo era mai stato tanto, dall'altra parte mi rendo conto che è più complicato gestirlo.

Dato che mia mamma è sarta la maestra le ha chiesto se puo' fare dei cartelloni in stoffa e alcuni lavori per allestire il presepe e mia mamma è molto contenta, anche a me fa piacere. Forse sarebbe stato il mio mestiere fare la maestra e non è detto che se mai ptro' permettermelo non riprenda a studiare... Mai porsi dei limiti. Vorrei aprire un nido oppure avviare il progetto di Tagesmutter quando sarà possibile in Toscana per unire l'utile al dilettevole: vorrei essere a scuola e vedere cosa fa Lorenzo, una moschina per non farmi vedere. Mi ricordo ancora con bellissime sensazioni i miei tempi all'asilo e a scuola, le recite per natale, le canzoni per la festa della mamma e mi piace rivivere tutto con lui, se solo potesi godermi qualcosa lavorando meno...

Un bacio a tutti, Alice

1 commento:

dianthus ha detto...

i primi tempi con l'asilo sono i più duri, me lo dicono sempre che starà più a casa malato che all'asilo... però io sono dell'idea che è un'esperienza di crescita importante per loro. Mio figlio sta sempre con me, finalmente potrà stare con dei nanetti come lui ^_^ ...